SECONDO MOLTI LEGGERE RAPPRESENTA UNO DEI PIU' GRANDI PIACERI DELLA VITA, SEDERSI SU DI UN DIVANO E RITAGLIARSI QUALCHE MINUTO PER IMMERGERSI IN UN MONDO IMMAGINARIO. 
ECCO A VOI QUALCHE PICCOLO CONSIGLIO PER SCEGLIERE E LEGGERE UN BUON LIBRO.

 

scegliere 1.jpg

Prima qualche piccolo consiglio per individuare il libro perfetto:
 

  • Vai in libreria o in biblioteca, così non dovrai pagare niente e potrai chiedere consiglio al bibliotecario. Raccontagli dei tuoi interessi per consentirgli di indicarti le aree giuste per te.

  • Chiedi ai tuoi amici e ai tuoi parenti, che potrebbero consigliarti qualche libro interessante.

  • Naviga online: troverai recensioni su recensioni. Iscriviti a una community di letteratura, annota qualche titolo e poi leggi le varie opinioni in rete. Potrai anche sapere quali sono i libri più popolari e amati.

  • Partecipa a un evento in un club del libro o a un reading.

    • Molti club si focalizzano su un genere in particolare, come la fantascienza o le storie sentimentali, mentre alcuni hanno gusti più generali.

    • I reading si tengono regolarmente soprattutto nei negozi di libri più alternativi, ma anche le librerie come la Feltrinelli li organizzano spesso.

    • Informati anche sui reading tenuti dagli autori nell'università della tua città.

10-romanzi-consigliati-estate-2018.jpg

Procurati il libro che intendi leggere, afferralo e portalo subito in cassa, consiglio inoltre di non comperarlo online, ma di selezionarlo dal vivo : 
 

Esistono vari modi per farlo:

  • Controlla la sua disponibilità in biblioteca, così lo avrai in maniera facile e gratuita. Prima, però, dovrai richiedere la tessera.

    • Molti sistemi ti consentono di prenotare elettronicamente una copia del libro che vuoi leggere e ti mandano un avviso nel momento in cui è disponibile.

    • Potresti dover aspettare settimane o mesi per quanto riguarda i titoli più celebri.

  • Compralo per ottenerlo subito, possederlo e rileggerlo quando vuoi.

    • Prima di acquistare un libro, leggine qualche pagina, così capirai se fa al caso tuo.

  • Prendilo in prestito da un amico o da un parente.

    • Prenditi cura dei libri che ti prestano e restituiscili in un arco di tempo ragionevole.

  • Compra un ebook, anche se non hai il Kindle: su Amazon, per esempio, troverai un software che ti permetterà di leggere i libri in formato elettronico anche sul computer o sul tablet.

    • Gli ebook sono molto vantaggiosi perché ti permettono di possedere il libro ma anche di pagare di meno rispetto al formato cartaceo. Su Amazon troverai davvero tanti titoli e, inoltre, avrai la possibilità di leggere una parte prima dell'acquisto.

    • Le edizioni elettroniche ti permetteranno di portarti dietro più libri qualora fossi in viaggio, specialmente se hai un Kindle. Tuttavia, se ami l'odore della carta e sfogliare le pagine, potresti avere qualche problema con questo formato.

leggere-un-libro-in-casa1.webp

Siediti, mettiti comodo e reggi forte quelle pagine tra le mani, è giunto il momento di leggere finalmente : 

  • L'introduzione può essere letta subito o dopo aver finito il libro (spesso ti conviene fare in questo modo per comprenderla meglio). Esistono quattro tipi di introduzione:

    • Ringraziamenti, una breve sezione che enumera le persone che hanno aiutato lo scrittore durante il processo di stesura. Questa parte può trovarsi anche alla fine del libro. La maggior parte dei lettori la salta.

    • Prefazione, scritta da una persona diversa dall'autore. In genere si trova nei libri di maggiore impatto letterario o scientifico e ti spiega cosa aspettarti dal testo e perché vale la pena leggerlo.

    • L'introduzione redatta dall'autore del libro è solitamente (ma non sempre) più breve della prefazione e si tratta di un saggio che spiega come e perché è stato scritto il testo. Se ti interessa la vita personale dello scrittore e il processo creativo, non saltarla.

    • A volte l'autore può parlare direttamente al lettore per presentargli il libro e illustrargli il suo intento. Questo tipo di introduzione si trova con maggior frequenza nei libri che trattano di argomenti scientifici o di attualità.

  • Decidi se leggere la conclusione, generalmente scritta da diversi autori.

    • La conclusione consiste in vari saggi riguardanti il libro stesso. In genere viene inserita nelle edizioni di studio accademico. Ne è un esempio “Furore” di John Steinbeck.

    • La lettura di questa sezione è totalmente opzionale.

    • Se hai apprezzato il libro, la conclusione ti consentirà di rivisitarlo. Se non ne hai compreso l'importanza, puoi scoprire il suo contesto storico e culturale, spesso ignorato se non si conosce l'epoca nella quale è stato scritto.

tempo-leggere-tempi-di-lettura-orologio-

Ovviamente devi decidere quanto tempo dedicare alla lettura e al tuo libro, suddividere il tempo è molto importante per poterlo fare in armonia e con costanza.
Leggere è un'esperienza che ti assorbe e che fa volare il tempo. Imposta la sveglia sul cellulare per determinare il tempo dedicato alla lettura e usa un segnalibro. In questo modo, godrai davvero del testo ma non ti distrarrai dai tuoi impegni.

PER VOI ANCHE QUALCHE PICCOLO CONSIGLI PER LEGGERE E STUDIARE UN LIBRO DI TESTO, TANTO PER ESSERE COMPLETI NEL SERVIZIO.

continuiamo-a-leggere.jpg

Mentre leggi prendi appunti, è importante per memorizzare :  

Quasi mai i libri di testo vengono letti per piacere. In genere, servono per ottenere informazioni e per studiare, dunque richiedono concentrazione e organizzazione per individuare i temi principali. Mentre leggi, tieni a portata di mano un quaderno.

  • Organizza la lettura. Leggi un paragrafo alla volta, fermati e scrivi un riassunto di poche frasi.

  • Rileggi i risultati alla fine della sessione: otterrai una copia personale di tutte le informazioni necessarie. Assicurati che le frasi abbiano senso.

capitolo.jpg

É molto importante concentrarsi e suddividere la lettura in capitoli, aumenta la capacità di memorizzazione : 

non sempre è necessario leggere dall'inizio alla fine. Tuttavia, non saltare da una parte all'altra, altrimenti potresti non capirci molto. Se devi leggere solo una sezione, prenditi del tempo per farti un'idea di cosa tratta l'intero capitolo nel quale è contenuta.

  • Comprendi meglio quello che leggi. Leggere un capitolo in maniera sequenziale ti fornirà un contesto solido, e sarà più facile imparare e ricordare.

  • Dopo aver fatto il tuo riassunto e aver estrapolato le parti importanti di un capitolo, non c'è bisogno di rileggerlo.

costanza.jpg

L'importante è essere costante nel tempo : 

In genere, i libri di testo servono per prepararsi in vista di un esame. Questi testi sono pieni di informazioni e scorrono lenti, dunque conviene iniziare a leggerli presto e prendere appunti.

  • Durante la settimana, ritaglia dei giorni da dedicare al libro di testo. Scrivi un piano di studi mesi prima dell'esame.

insegna.jpg