Accade oggi 18/01, muore Joseph Rudyard Kipling


Accade proprio oggi, ma facendo un bel salto nel passato atterriamo a circa 85 anni fa, quando uno dei più grandi scrittori e poeti britannici ci abbandona nella città di Londra. Joseph Rudyard Kipling è stato uno scrittore e poeta britannico. Fra le sue opere più note: la raccolta di racconti Il libro della giungla, i romanzi Kim, Capitani coraggiosi, i componimenti in versi Gunga Din, Se e Il fardello dell'uomo bianco.

Ebbene si, seppur il suo nome può sembrare sconosciuto, il libro della giungla è opera sua. Siamo cresciuti tutti quanti, grazie a queste pagine, più felici e consapevoli della bontà della natura selvaggia. Il libro della giungla è una raccolta di storie, opera dello scrittore inglese Rudyard Kipling nel 1894. La maggior parte dei personaggi sono animali come la tigre Shere Khan e l'orso Baloo, anche se un personaggio principale è il ragazzo o "cucciolo d'uomo" Mowgli, che viene allevato nella giungla dai lupi. A soli 41 anni fu insignito del premio Nobel per la letterature, e pensate un po, proprio per il libro sopra citato, concludendo con una sua considerazione speciale, "in considerazione del potere dell'osservazione, dell'originalità dell'immaginazione, la forza delle idee e il notevole talento per la narrazione che caratterizzano le creazioni di questo autore famoso nel mondo". Ne volete sapere una buffa? : dopo la diffusione di una falsa notizia sulla sua morte aveva commentato : "ho appena appreso dal vostro giornale di essere morto, non dimenticate di cancellarmi dalla vostra lista di abbonati." Ci lasciò a 77 anni subito dopo ad una emorragia celebrale. Grazie Joseph... riproduzione riservata

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti